corrierecity.com

Italia

Furbetti cartellino Piacenza,50 indagati

Share
AOL                       Equestrian statue of Alessandro Farnese Piacenza

È quanto scoperto dalla Procura della Repubblica di Piacenza sulle abitudini di 50 dipendenti comunali del comune emiliano, finiti ora sotto indagine con l'accusa di falso e truffa. In poche parole, questi soggetti erano soliti timbrare il cartellino di ingresso al lavoro, salvo poi uscire a fare qualsiasi altro tipo di attività. Riguarda i presunti "furbetti" del cartellino l'indagine che si è conclusa con il clamoroso blitz di Polizia municipale e Guardia di finanza che la mattina presto del 28 giugno si sono presentati a palazzo mercanti per eseguire numerose perquisizioni negli uffici e acquisire molto materiale. Si ipotizzano anche alcuni casi di peculato: qualcuno che avrebbe utilizzato mezzi di servizio per scopi non lavorativi. Dei cinquanta indagati, dieci sono a piede libero, gli altri sono sottoposti a misura cautelare: uno agli arresti domiciliari, gli altri 39 sottoposti all'obbligo di firma. Gli inquirenti avrebbero filmati e pedinamenti, effettuati nel corso degli ultimi mesi, che dimostrerebbero la condotta dei dipendenti 'infedeli'. "Le Fiamme Gialle hanno acquisito documenti concordando le modalità con il Segretario generale e la dottoressa Laura Bossi, dirigente delle Risorse umane" si legge in un comunicato diffuso dall'amministrazione comunale dopo la notizia del blitz. In mattinata sono giunti nel palazzo comunale anche il sindaco uscente Paolo Dosi e la neosindaca Patrizia Barbieri.

Juventus, Alex Sandro ha detto si al Chelsea: ecco i sostituti
Antero Henrique conosce molto bene Alex Sandro e starebbe parlando anche con il difensore per capire le sue intenzioni. Anche i parigini hanno messo gli occhi in casa Juve, in particolare interessano Alex Sandro e Juan Cuadrado .

Intanto, arrivano già le prime reazioni esterne.

Milan prende Borini prima della Lazio
Domani il giocatore è atteso a Milano per svolgere le visite mediche di rito e apporre la firma sul nuovo contratto . Resta da capire solo se sarà un obbligo legato ad un determinato numero di presenze, o solo un diritto.

"L'assenteismo sul lavoro è un fenomeno diffuso e non circoscritto solo agli uffici pubblici del sud Italia".

Muore turista a Stromboli: forse è stato punto da una zecca
Il giorno dopo il suo arrivo il 59enne ha accusato un malore e si è recato alla guardia medica per una visita. Nella notte il cadavere è stato trasferito a Lipari con una motovedetta e quindi alla camera mortuaria.

Share