corrierecity.com

Affari

Ni No Kuni II: Revenant Kingdom posticipato al 2018

Share
Ni No Kuni II rinviato al 2018

"Abbiamo deciso che serve altro tempo in sviluppo", ha affermato Hino, "in modo da fornire l'esperienza completa di Ni no Kuni II ai nostri fan". "Sono davvero molto dispiaciuto ma, credetemi, tutti i nostri sforzi sono concentrati sul titolo, per regalare ai giocatori un'esperienza single player davvero indimenticabile".

Tour de France, successo Uran: quante cadute e ritiri
Dopo gli abbandoni di Valverde, di Cavendish e dello squalificato Sagan , oggi è stata la volta di Richie Porte . Magari con un po' meno ritiri, magari, e lo diciamo con sano patriottismo, con Fabio Aru in maglia gialla .

Akihiro Hino, presidente di LEVEL-5, ha rilasciato un messaggio in cui spiega il motivo dietro il posticipo del gioco, il cui rilascio era previsto per il 10 novembre. L'intervista di cui si parla è inoltre una intervista ufficiale organizzata e diffusa da Bandai Namco, che difficilmente avrebbe sbagliato a riportare informazioni su un suo gioco.

Scossa di magnitudo 2,7 vicino a Château-d'Oex (VD)
Il sisma era stato percepito soprattutto nella Svizzera romanda, ma non sono stati segnalati feriti o danni importati. La terra ha tremato esattamente alle 16.46 con una magnitudo di 2 .6.

Rinviato a gennaio, Ni no Kuni II: Revenant Kingdom non includerà una modalità multiplayer, come invece riportato da più fonti durante l'E3 2017.

Juve, ultime notizie di calciomercato: dopo Douglas Costa, tutto su Bernardeschi
Kalinic al Milan? Penso che alla fine si possa fare, piace molto a Montella. "Ma a chi non piacerebbe giocare nella Juventus ". Sono contento per Borja Valero , se lo merita e l'Inter con lui ha fatto un affare.

Share